La biblioteca dell’Istituto è nata nell’anno accademico 2014-15 presso la Sede Centrale. Nell’anno 2016-17, presso la succursale di Bari-Palese, dei docenti volontari hanno cominciato l’attività di raccolta e prestito di libri. Entrambe le sedi si sono arricchite di libri negli anni: i docenti hanno donato, raccolto libri da colleghi, genitori, parenti e amici. Piccoli acquisti sono stati effettuati con fondi di progetti Erasmus. Altri libri sono stati acquisiti grazie al concorso “100 libri per una scuola” di Panorama d’Italia e Mondadori. Circa 150 volumi specialistici (cucina, pasticceria, sala, bar) dei quali alcuni ristampe anastatiche di pregio di volumi antichi sono stati acquistati con il contributo del PON Equal Connection. La sede Centrale possiede 270 volumi, la sede di Palese 400. Su richiesta viene effettuato il prestito di volumi tra le due sedi.

La biblioteca di Palese è gestita a tempo pieno da un/a docente utilizzato/a all’impiego in mansioni parascolastiche con l’ausilio di una docente di Potenziamento (Prof.ssa M.M. Lidia Poletto) e di alunni che scelgono il servizio in biblioteca come attività alternativa allo studio della Religione Cattolica. E’ uno spazio polivalente dove avviene il prestito e si svolgono anche laboratori artistici (ceramica e disegno).

La biblioteca della sede Centrale nell’ultimo anno ha preso una direzione diversa: è gestita da una docente di potenziamento (prof.ssa Vincenzina Vitarella) supportata da alunni volontari per tre giorni a settimana. Gli interessati possono contattarla tramite la reception della Sede per concordare aperture strordinarie del biblio point. Pensata come un luogo flessibile, uno spazio di scambio culturale, è’ ora ubicata in un’area aperta all’ingresso dell’Istituto, visibile e immediatamente fruibile da alunni, genitori e docenti. Vi vengono esposti anche i pannelli di mostre realizzate dalla scuola, è luogo di ascolto per i lettori, crocevia per il book crossing e il confronto, sportello per docenti e studenti per ricerche di supporto alla didattica. Quando la docente referente è presente gli utenti possono accedere liberamente agli scaffali e al ‘prestito. I libri di pregio sono consultabili solo in loco.

Le docenti di Potenziamento delle due sedi hanno seguito un corso nell’ambito del Progetto di formazione nazionale per referenti di biblioteche scolastiche innovative, organizzato dal Ministero dell’Istruzione e del Merito con L’università Roma 3 e la Formazione Regionale per la Promozione delle Biblioteche Scolastiche e della Lettura nelle Scuole (Legge 15 del 13-02-2020).

Attualmente una delle docenti è impegnata in un corso di formazione per la catalogazione organizzato dall’ AIB Puglia - Polo Unico Regionale.

L’obiettivo è quello di trasformare quanto prima il bilio-point, della sede Centrale, che presenta uno spazio più idoneo, in una biblioteca secondo le Linee guida IFLA.

 

 

   

 


                                                                                                                                                 

                                                                                                                                                  

Menu principale

URP

I.P.S.S.E.O.A. – I.P.S.I.A. 

“ETTORE   MAJORANA” 

Via Tramonte, 2 - 70132 Bari

080/5305335

 080/5305335

BARH11000E@istruzione.it

PEC: BARH11000E@pec.istruzione.it

Cod Mecc. BARH11000E
CF 93510760726

Social

 Seguici

 

Area riservata